Venerdì del libro – Non mettermi fretta di M. L. Musu

Cosa ci fa un bel gattone con un costume da Superman sulla copertina non mettdi questo libro? Lo sa bene Guido, il protagonista del romanzo Non mettermi fretta di Maria Letizia Musu. Infatti, in Giangi, Guido troverà molto più di un gatto, bensì un amico e un attento confidente oltre che rappresentare l’inizio di una svolta: la battaglia contro il cattivo Costello, proprietario del micio.

Guido, un giovane fumettista, ha sognato fin da bambino di poter ricoprire un ruolo importante nella società: essere un supereroe, o comunque avvicinarsi a una cosa simile compiendo gesta tali da salvare il mondo…o almeno qualcuno.

In realtà, diciamo che Guido manca di quelle che sono alcune prerogative o elementi base per divenarlo, in primis, una buona dose di coraggio. Spesso, infatti, anche nella vita le responsabilità e gli eventi importanti gli mettono un certo timore e accrescono la sua ansia. Fra questi annotiamo in cima alla lista la sua futura paternità, che gli capita un po’ come un fulmine a ciel sereno; se poi questa si va a incastrare con una serie di eventi degni di un thriller, con il suo sentirsi poco a proprio agio con il suocero, due metri di ex-militare che ha partecipato in missioni ad alto rischio, come si può biasimarlo del tutto?

Presto però, Guido dovrà affrontare le proprie resistenze e fare appello a tutte quelle doti che non ha mai avuto, perchè nel suo condominio, da quando è arrivato il signor Costello insieme alla moglie e al simpatico gatto Giangi, la quiete e la pace sono destabilizzate da una serie di eventi più o meno loschi.

Guido scopre alcune cose sul passato di Costello e inizia, prima dentro di sé poi anche fuori, una battaglia fra l’azione e la voglia di scappare, o quanto meno, contro l’inattività e il fare finta di niente. Il prossimo arrivo del figlio gli dà, infatti, una carica di energia e una massiccia dose di coraggio, e così Guido inizia la sua personale battaglia contro il male, aiutato poi, anche da personaggi inaspettati con cui intesserà nuove amicizie.

La sua vita viene messa a repentaglio per cercare di salvare quella del bambino, di sua moglie e di tutto il condominio, quindi ci sono le premesse per fare di Guido l’eroe che ha sempre sognato di essere. Ma riuscirà a cavarsela? Lo scopriremo solo leggendo!

Un romanzo allegro (ma non troppo) e brillante che tratta con ironia, ma anche con un pizzico di umanità il senso di ansia e il carico di peso che si può sentire, a volte, quando la vita e gli eventi decidono che è giunto il momento di crescere.

Info: Titolo – Non mettermi fretta; Autrice – Mari Letizia Musu; Editore – Libro Aperto International Publishing; Pagine – 169; Costo – 1,99€ (versione digitale)

Incontri di “carta” – La trama avvincente, la copertina simpatica e il titolo accattivante mi hanno incuriosito durante uno dei viaggi in rete sbirciando in qua e là se ci fosse qualcosa di carino da leggere, in più anche il costo modico ha influito sulla scelta dell’acquisto. Niente male!

 

Con questa recensione partecipo all’iniziativa di Paola del Venerdì del Libro.

Buone letture a tutti! 🙂

 

 

 

Annunci

4 pensieri su “Venerdì del libro – Non mettermi fretta di M. L. Musu

    • Lo era anche per me.
      È una lettura fresca affatto pesante, però ti cattura con la curiosità di sapere come andrà avanti la vicenda. Ciao, grazie per la visita! 🙂

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...