Azzurro sopra alle nuvole

A volte ci sono parole o frasi dette durante le conversazioni che, non si sa bene per quale motivo, colpiscono in qualche modo, solleticano, provocano un senso di meraviglia, destano l’attenzione e impegnano i neuroni che si mettono lì a ripeterle, a ripensarle, a dirsi “oh, mi piace!” 🙂

Oggi mentre ero a pranzo con i miei, la mamma guardando dalla finestra e commentando la situazione metereologica odierna particolarmente cangiante  se ne esce e fa: “però è azzurro sopra alle nuvole!” Sbam! Subito mi è entrata questa frase nella testa. E’ estremamente semplice, sarà comune, però è anche terribilmente bella! “E’ azzurro sopra alle nuvole!” Basta dirlo che rasserena l’animo. Me la sarò ripetuta già non so quante volte!

Così come la frase, mi piace guardare e fotografare (a volte) il cielo celeste con le sue nuvole che si ammassano, vederle come si spostano e come vengono trasformate dall’aria, in certi casi anche nel giro di pochissimi secondi. Pertanto, allegando due immagini che ho provato a scattare al suddetto azzurro sopra alle nuvole (purtroppo venute non molto bene), questa frase diventerà il mantra di oggi! 🙂

cielo

cielo2

Per concludere metto una citazione di una poesia di Mariangela Gualtieri che ho trovato su internet pochi giorni fa, che parla di occhi che guardano l’azzurro sopra alle nuvole…(l’avevo detto che ‘sta frase mi era piaciuta! 😀 )

“Io guardo spesso il cielo. Lo guardo di mattino nelle
ore di luce e tutto il cielo s’attacca agli occhi e viene a
bere, e io a lui mi attacco, come un vegetale
che si mangia la luce.”  (M. G.)

Annunci