Cappellino con pon pon e istruzioni ;)

Durante le vacanze di Natale fra i regali che abbiamo ricevuto c’è stato il nostro primo nipotino in carne e ossa (che ganzo e che bellezza! :)) e in qualità di zia mi sono dilettata a preparare delle cosine per il suo arrivo (qualche bavaglino ricamato e due cappellini, di cui uno, ahimè, fatto troppo piccolo…ma fare le cose su misura prima di sapere le reali dimensioni di una creatura appena nata, non è cosa molto facile, così ho dovuto fare un po’ a occhio, e infatti non c’ho preso! 😀 E poi, tutto sommato non si dice che smagliando si impara, no? 🙂 )

Ora, capisco che il modello che vi propongo è un po’ fuori periodo, in quanto come potrete vedere dalle immagini, è un cappellino da Babbo Natale (dato che sapevo che sarebbe nato in quel periodo) ma cambiando i colori si può benissimo fare un cappellino di altro genere.

Allora per fare questo cappellino ho avuto bisogno di: – ferri numero cinque, un uncinetto, due anelli di cartone (per il pon pon) e ovviamente della lana bianca e rossa.

Ho avviato con il bianco 44 maglie (ovviamente se volete farlo per teste più grandi aumentate il numero di maglie, questo è per un bambino appena nato), lavorandole tutte dal dritto.

Purtroppo non ricordo quanti giri ho fatto, ricontandoli dalle foto mi sembra non più di 9-10. A questo punto cambiate colore, iniziando a lavorare con il rosso. (Per questo cappellino non ho fatto diminuzioni, ho lavorato sempre 44 maglie, probabilmente, però, se iniziate a diminuire qualche maglia, almeno negli ultimi giri, il cappellino prende una forma diversa, che va stringendo verso l’alto, e che fa meno ingombro in punta quando lo chiudete).

uno

Proseguite per una quarantina di ferri e alla fine chiudete il lavoro che dovrebbe risultare così:

dueAdesso, aiutandovi con un uncinetto, passate un filo rosso in fondo (nella parte rossa) del vostro lavoro che servirà poi per tirare e far arricciare la cima del cappellino.

treUna volta infilato tutto il filo, tiratelo e fate arricciare la punta, che poi fisserete aiutandovi con l’ago o con l’uncinetto.

quattro cinque

Poi, sempre con il filo rosso, iniziate a cucire le due estremità per unire il cappellino…E qui, potreste dire “perchè non hai usato i ferri circolari?” e io vi risponderei “eh, perchè purtroppo non li so usare, ma facendo la maglia normale e una cucitura si rimedia anche a questo :D”sei

A questo punto preparate un pon pon facendo così: prendete due anelli (delle dimensioni che preferite) fatti con il cartoncino e uniteli. Poi iniziate a ricoprirli con il filo, facendolo uscire e rientrare dal foro (che è bene non sia troppo grande) centrale, come notate dall’immagine:

sette

Quando avete ricoperto tutta la superficie degli anelli, tagliate i fili con le forbici, passandole fra un anello e un altro come illustra l’immagine seguente:

ottoAllentate i due anelli e legate un filo ben stretto intorno ai fili bianchi del centro, lasc

iando le estremità un po’ lunghe perchè vi serviranno, poi, per fissarle sulla cima del cappellino.

nove dieci

 

Sfilate gli anelli di cartone ed otterrete un bellissimo e soffice pon pon, che poi cucirete sulla sommità del cappellino e ta daaaaan! Il cappellino finito risulterà (più o meno) come questo!

undici

Annunci