Pasta all’arrabbiata…anzi, facciamo alla leggermente alterata! ;)

Questo condimento per la pasta, sarebbe il classico sugo all’arrabbiata, che nella sua versione originale prevede l’utilizzo della pancetta (o guanciale, forse), ma dato che io mi occupo di cucina vegetariana, il mio sugo è stato rivisitato, ovvero è stata semplicemente tolta la pancetta…se volete, potete mettere un po’ di pepe, io non l’ho utilizzato, ma vi assicuro che è buona e sfiziosa ugualmente.

Ingredienti per 4-5 persone:

– una carota grande

– una piccola cipolla

– un ciuffettino di prezzemolo

– un pezzetto di sedano (costola e foglie)

– due spicchi di aglio interi

– passata di pomodoro

– sale

– peperoncino

– olio

 

Preparazione:

Sbucciate, lavate e tritate tutte le verdure (carota, cipolla, sedano, prezzemolo) molto fini. Prendete una padella o un tegame antiaderente e metteteci un po’ di olio, poi versateci il tutto insieme a un peperoncino (se è molto forte potete utilizzarne anche solo un pezzo) e agli spicchi di aglio interi. Fate soffriggere per alcuni minuti, di modo che carota e cipolla si ammorbidiscano.

Senza nome-True Color-01

E anche una versione “artistica”- annebbiata del soffritto 🙂

Senza nome-True Color-02

 

Poi aggiungete la salsa di pomodoro (io ne ho messo il corrispettivo di un vasetto intero) e lasciate cuocere a fuoco lento per una ventina di minuti, girando ogni tanto.

Otterrete più o meno questo (qui doveva ancora ritirare un po’ eh! 😉 )

P1130871

Cuocete la pasta e una volta scolata fatela ripassare in padella sul fuoco per qualche minuto nel sugo in questione. (Sinceratevi di metterne un pochino da parte, qualora lo vogliate aggiungere poi in cima alla pasta direttamente nei piatti).

Ed ecco a voi che il pranzo è servito!  Buon appetito!

 

 

Annunci