La felicità grande sta nel piccolo (e poi anche nel grande)

Mi sono sempre sentita una delle sostenitrici del pensiero che la felicità non sta solo nelle grandi cose, ma anche e soprattutto in quelle piccole, nella vita di tutti i giorni, in noi, nei tanti gesti, azioni, persone, animali, cose, piaceri (e non solo) che riempiono i nostri cammini, che ci stanno intorno e che spesso diamo per scontati o sui quali non poniamo abbastanza attenzione, perchè sempre impegnati a cercare altro, emozioni forti, esperienze grandi, sensazionali, o presi dalle tante cose e faccende che ci fanno perdere il sapore, l’essenza di tutto quello che riempie le nostre giornate, le nostre esistenze.

A volte, però, ci sono momenti in cui, forse, per l’umore, per alcuni stati d’animo o pensieri che navigano per la testa non riusciamo a sentirci persone felici e fortunate, o non in tutti i momenti e in tutto quello che siamo e che facciamo. E allora c’è bisogno di riconnettersi un attimo con se stessi e il mondo, con la propria energia, con le proprie sensazioni per cercare di essere felici, sempre (o almeno provarci) nonostante quello che ci succede e le varie esperienze che ci troviamo a vivere.

Qualche giorno fa giravo per la libreria, non avevo in mente niente di particolare, forse di trovare qualcosa per fare dei regali, e poi mi è caduto l’occhio su questo libro: Felicità, un anno di pensieri positivi (se volete potete acquistarlo qui, c’è pure lo sconto 😀 ) e ha catturato la mia attenzione, così mi sono detta “ora me lo faccio anche per me un regalo” e l’ho comprato. C’è un pensiero positivo per ogni giorno dell’anno, più una piccola introduzione con consigli alimentari o salutari all’inizio di ogni mese. Si può leggere di giorno in giorno oppure sfogliare a seconda di come ci sentiamo. I pensieri che sono scritti sono riflessioni o piccoli esercizi, consigli, che ci aiutano un po’ a riflettere e un po’ a ricordarci che la felicità in fin dei conti, non è mai troppo lontana, anche se a noi ci sembra a volte irraggiungibile. Forse è solo perchè il nostro cuore e i nostri occhi spesso guardano in modo superficiale, o cercano di andare oltre, e si perdono quello che sta proprio lì vicino a loro! La felicità non è un utopia, ma può essere la nostra realtà, basta sceglierla e riconoscerla. Non c’è bisogno di andare a fare tante cacce al tesoro; il nostro tesoro, la nostra felicità è la nostra vita!

“Prendete in mano la vostra vita e fatene un capolavoro” diceva Giovanni Paolo II

Mentre Al Bano e Romina cantavano: “Felicità è tenersi per mano andare lontano,la felicità è il tuo sguardo innocente in mezzo alla gente, la felicità è restare vicini come bambini la felicità, è un cuscino di piume, l’acqua del fiume, che passa e che va, è la pioggia che scende dietro le tende, la felicità, è abbassare la luce per fare pace, la felicità. è un bicchiere di vino con un panino la felicità, è lasciarti un biglietto dentro al cassetto la felicità, è cantare a due voci quanto mi piaci la felicità, felicità”

La felicità è dove si vuole vedere o incontrare, può essere davvero in tutto! Buona piccola e grande felicità a tutti! 🙂

Annunci