L’altalena

In un pomeriggio ventoso, ma soleggiato, prendi i tuoi piedi, le cuffie con un po’ di musica come compagnia che ti fa da sottofondo e vai…a prendere una boccata d’aria, a rilassarti un attimo, a guardare un panorama.

A pochi passi da casa ci sono dei giardinetti pubblici, poco frequentati, anzi, piuttosto deserti e poco curati, c’è l’erba spontanea abbastanza alta, ma va bene lo stesso, stanno lì tutti per te. Non c’è nessuno, come al solito, li percorri un attimo e poi ti dirigi verso l’altalena…ah un’altalena, un oggetto così bello, ma spesso ritenuto privilegio per bimbi. Qui non ci sono bambini, non ci sono altre persone, vai di fronte all’altalena, ti siedi e inizi a dondolarti…ganzo, che bello!

A occhi chiusi, a occhi aperti, ti senti leggero, l’aria e il vento ti vengono addosso, la luce (quasi al tramonto) bagna tutto intorno e il tuo profilo, i capelli svolazzano accompagnati dal movimento e dai soffi del vento e il ciuffo della frangia ti solletica la faccia…si sta bene! Piegandoti un po’ all’indietro vedi il cielo, le cime degli alberi, qualche uccello che vola, un aereo che passa…ma è tutto molto calmo.

L’altalena…un ‘gioco’ così bello che dona relax, dovrebbero metterne di più in giro, non solo nei giardinetti, non solo per i bambini, (non sarebbe bello se per le strade, nelle piazze, nei cortili degli uffici, delle fabbriche ecc ci fossero altalene, e le persone stanche e stressate potessero prendersi un momento tutto per loro per cullarsi e ricaricarsi?) E’ così bello lasciarsi dondolare su di un’altalena, dove anche i tuoi pensieri iniziano a fluttuare, a ondeggiare, e il movimento più o meno lento ti dona un attimo di rilassamento, ti senti libero e coccolato dall’aria.

In questi giardinetti, anche se non si è più bambini ci si può godere qualche minuto in pace su di un’altalena…che, ripeto, non dovrebbe essere qualcosa solo per i più piccoli, anche se la lunghezza delle gambe ti ricorda che forse l’altalena non è stata concepita per te…tocca arroccarsi tutti per non strisciare i piedi a terra, ma ne vale la pena per qualche bel momento trascorso in un dolce oscillamento! 🙂

Annunci