Scadenze

Scade ciò che esaurisce il proprio valore o qualità,

scade il tempo non più valido, il prodotto non più integro,

la caratteristica non più ottimale, l’idea che smette di esser originale.

Scade l’orto del cuore non più coltivato, e lo sconforto quando l’animo, invece, è ritovato.

Scade una bolletta, scade una polpetta,

scade un contratto, scade un contatto

scade un’affissione, il premio dell’assicurazione.

A volte scade una convenzione, altre una convinzione

scade una legge, quando non è più consuetudine

scade un atteggiamento, quando non fa più parte dell’abitudine.

Scade la patente, scade la revisione,

scade un abbonamento e il canone della televisione.

Scade tutto quello in cui si annida il tarlo del tempo o ci mette il suo zampino,

e i cuori cadono in amore, ma capita che scada anche quello se non è bello forte, o almeno un pochino.

 

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...