Patate della fattoressa

Prendendo lo spunto da un libretto di ricette che avevo in casa, dove tali patate si chiamavano, appunto, con questo nome imponente, sono partita dall’originale e ho apportato qualche modifica, giungendo alla mia versione…anche se non sono una fattoressa. 😉

Ingredienti:

– 4-5 patate grandi

– un pezzo di peperoncino

– uno spicchio d’aglio

– qualche foglia di salvia

– olio d’oliva

– sale

– passata di pomodoro (o pelati)

– acqua

Preparazione: Sbucciate le patate, lavatele e tagliatele a dadini. In un tegame fate scaldare un po’ di olio con il peperoncino e l’aglio intero, che poi, a un certo punto se volete, potete togliere. Aggiungete le patate a dadini, la salvia, e mettete un po’ d’acqua nel tegame, per far sì le patate non si attacchino durante la cottura. Potete anche coprire il tegame con il coperchio, ma ogni tanto ricordatevi di girarle con un cucchiaio e assicuratevi che l’acqua non sia evaporata del tutto, altrimenti, si attaccano o si bruciano. Poi, quando la cottura è quasi terminata, lo vedrete dalle patate che formano una specie di purea, invece dei cubetti iniziali, aggiungete la passata di pomodoro o, se preferite, i pelati, salate il tutto e fate cuocere ancora per un po’. Dopo qualche minuto, spengete la fiamma e gustate le vostre patate calde, oppure è possibile mangiarle anche una volta raffreddate. Buon appetito! 🙂

La fattoressa annebbiata dal vapore:Senza nome-True Color-01

L’opera della fattoressa al termine Senza nome-True Color-02

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...