Venerdì del libro – Non tutti gli uomini vengono per nuocere di F. Bosco

Ciao a tutti e benritrovati all’appuntamento del Venerdì del libro, iniziativa alla quale non sempre riesco a dare il mio apporto, ma dove ogni tanto partecipo scrivendo di libri letti. Se volete conoscere la curatrice e chi di settimana in settimana lascia le proprie recensioni, fate un salto, anzi un click, qui! 🙂cop

Questa settimana io propongo Non tutti gli uomini vengono per nuocere di Federica Bosco, un’autrice di cui ho letto anche altri libri e che mi risulta sempre divertente e piacevole.

La protagonista, Cristina, esce da una storia d’amore, e ne esce in modo un modo un po’ traumatico: il suo ex, travisando un messaggio di Cristina, monta su un caos perchè pensa che lei voglia suicidarsi. Così, la ragazza, che aveva solo preso delle valeriane per riuscire a dormire meglio si sveglia in ospedale, dove le fanno una lavanda gastrica perchè temono che abbia preso, invece, molto valium, ed è in questa occasione che Cristina conosce un bellissimo e bravissimo dottore Marco Montecchi (MM) per il quale prova un colpo di fulmine fortissimo.

Le disavventure di Cristina proseguono per tutto il libro: viene mandata via dal condominio dove viveva, viene licenziata come tuttofare di Rossana, una rifattissima conduttrice di una televisione locale di Bologna e così torna a vivere a casa dei genitori, una coppia perfetta e felice, stile Mulino Bianco, e qui oltre ad assorbire quintali del loro miele, litiga continuamente con suo fratello gemello che non perde occasione per punzecchiarla, come fossero due bambini…di trenta e passa anni; non mancano, poi,  altre puntate in ospedale, dove incontra la graziosa compagna di MM, che anche lei lavora in ospedale, così come Alberto, un bravo ragazzo, amico della coppia (di MM e Stefania) che le fanno conoscere durante una cena con il tentativo di farli fidanzare, dato che, poi, fra il gruppetto nasce una sorta di amicizia e si frequentano in diverse occasioni.

Cristina, dopo alcuni colloqui deludenti fatti in altri posti, viene incastrata per un nuovo lavoro per l’emittente televisiva dove lavorava prima: ogni giorno dovrà fare l’inviata e sperimentare sulla propria pelle mestieri e professioni che il pubblico, di volta in volta, sceglie per lei e che, spesso, la mettono un po’ in ridicolo, ma che fanno anche emergere il suo lato di adattamento e la capacità di cavarsela alla bell’e meglio in ogni occasione. Questo lavoro che Cristina odia le permette, però, di trasferirsi di nuovo e andare a casa dell’amica Carlotta che vive insieme ad altri due giovani studenti.

Cristina pensa spesso a MM perchè se ne è innamorata e non riesce a levarselo dalla testa in quanto incarna il suo uomo perfetto, anche se, purtroppo, occupato, e allora prende ogni occasione come spunto per poter stare in sua compagnia, così frequenta anche Alberto che rappresenta un punto di collegamento con MM e Stefania, una coppia armoniosa e felice (che, però, poi si scopre avere un problema) ma in realtà l’amore verso Alberto non scatta, anzi, Cristina si trova spesso infastidita dai suoi comportamenti e le risulta pesante.

Si stringono i cerchi fra i personaggi che intrecciano amicizie, relazioni, tornano vecchie persone, apparentemente cambiate, ma che in realtà non sono poi così diverse, e non mancano di certo le sorprese!

Dopo una serie di episodi difficili e poco felici, Cristina decide di dire basta a quell’amore con MM che non può esser vissuto pienamente e realmente, e se ne va per alcuni mesi in un centro di meditazione dove cercherà di capirsi, equilibrarsi e di trovare la propria strada…vi lascio la curiosità per il finale, che ovviamente, non svelo! 🙂

Un libro frizzante, allegro, ma anche con riflessioni e pensieri più seri, una lettura che diverte, stupisce con effetti a sorpresa e che lascia anche spunti e prospettive su cui soffermarsi, se si vuole.

Incontri di carta“: Avendo già letto altri libri della Bosco, quest’ultimo uscito, ormai, già da qualche mese era in lista di attesa e così l’ho comprato e poi l’ho scaricato…ma non in senso negativo, da internet, visto che è in formato elettronico! ;D

Info: Titolo – Non tutti gli uomini vengono per nuocere; Autore – Federica Bosco; Editore – Mondadori; prezzo elettronico 9,99 Euro; pagine – un po’ (…non lo so con precisione visto che non ho capito come funziona il formato elettronico che mette il numero posizione e non la pagina…non ci capisco ancora molto eheh) 🙂

Annunci

7 pensieri su “Venerdì del libro – Non tutti gli uomini vengono per nuocere di F. Bosco

    • ciao, grazie per aver letto e commentato la mia recensione! sono contenta che ti sia piaciuta la mia proposta, a me è piaciuta, spero altrettanto! Se quando lo avrai letto vuoi ripassare e lasciare di nuovo la tua impressione, fai pure! ciao, a presto! 🙂

  1. Mi sembra un libro adatto per un bel relax, magari sognando già l’estate e il mare, gli ombrelloni, la sdraio…e un bel tè freddo! Terrò presente il suggerimento, la lettura di svago ci vuole, per intervallare i romanzi più impegnativi.
    Buon weekend!

    • Ciao Maristella! che bella la tua visione di lettura al mare! Spero ti faccia compagnia nelle vacanze allora! A presto, e buon fine settimana anche a te! 🙂

    • Ciao Stefania! Beh, non è mica obbligatorio venire convinti dalle recensioni altrui; forse non è il tuo genere, forse preferisci altro, o forse non è il momento giusto per questo libro…chi lo sa, tranquilla!
      Un saluto, a presto! 🙂

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...