Venerdì del libro – Zia Mame di P. Dennis

Un saluto a tutti i lettori, e ai seguaci dell’iniziativa del “Venerdì del Libro” [anche quando è sabato o un altro giorno della settimana ;)] l’iniziativa che Paola ha seminato e che coltiva qui.

Il libro di cui vi parlo questa settimana è Zia Mame di Patrick Dennis, che ho letto diverso tempo fa, ma che non avevo ancora recensito.

In questo romanzo viene raccontata la storia di due personaggi: quello che dà il titolo al libro, ovvero Zia Mame, e suo nipot083e Patrick, dal momento in cui le loro vite vengono più a stretto contatto, fino a un finale che, a mio avviso, rimane un po’ sospeso; o meglio, si arriva a leggere la fine e si desidererebbe che il racconto proseguisse, un po’ perchè, è davvero molto carino e scorrevole, e un po’ perchè, come dicevo, rimane quella sensazione di finale mozzato (anche se, però, è una considerazione opinabile, ci mancherebbe altro…)

Al di là di questo, il libro è simpatico, ironico e il personaggio della zia è davvero una chicca. Mame, infatti, sembra frivola e abituata a una vita lussuosa e agiata, una persona alternativa e con la testa un po’ fra le nuvole, sempre in preda a seguire nuove mode e tendenze ( giapponese, indiana ecc.). Ma Mame è anche una persona di cuore, che si prende carico del nipote Patrick decenne, dopo la morte del padre, e cerca di accompagnarlo nella sua crescita, non senza qualche scontro di visioni con il tutore del bambino.

Mame è una donna dai mille interessi, colta e cerca sempre di fare qualcosa che la tenga attiva, come scrivere un libro, dopo la morte prematura di suo marito, o prendere in affidamento sei piccoli bambini pestiferi durante la seconda guerra mondiale (il libro, dimenticavo, è ambientato negli Stati Uniti dagli anni ’30 in poi).

Mame è un personaggio che a volte ispira anche una simpatica compassione, come nel periodo in cui vive in difficoltà economiche, quando si trova a cambiare lavoro in continuazione per cause non sempre attribuibili a lei, anzi, talvolta è proprio la sua attenzione e la sua dedizione che la porta a combinare pasticci o che fa succedere qualche incidente, con il conseguente e immancabile licenziamento di Mame, a pochi giorni da ogni assunzione.

Zia Mame è anche una donna di buone maniere e con le sue idee che non rinuncia a manifestarle anche quando sono discordi da quelle dei suoi interlocutori, come durante un soggiorno trascorso a casa dei familiari della fidanzata di Patrick, ma sempre con modi signorili.

Patrick è il narratore del romanzo e colui che racconta le avventure della zia e le proprie: passando dai momenti trascorsi con lei, alle sue esperienze scolastiche e universitarie, ai suoi fidanzamenti o pseudo-tali, alla sua esperienza in guerra fino alla vita da sposato.

 

Info: Titolo: Zia Mame  – Autore: Patrick Dennis – Editore: Adelphi – Pagine: 380 – Costo: 12 €

Se volete dare un’occhiata alle recensioni precedenti potete cliccare proprio qui! 😉

Buone letture e buon fine settimana a tutti! 😉