Modi di dire…un poco strani

Complice un libro che sto leggendo (presto sarà argomento per il Venerdì del Libro  [per chi vuole sapere di più sull’iniziativa può andare qui])  che si intitola “Mi piaci da morire“, mi è venuto da pensare ai modi di dire che in realtà mi sembrano un po’ strani, o comunque non in linea con il pensiero che vorrebbero comunicare, un esempio ne è lo stesso titolo di questo libro.

Come mai si usano frasi del tipo: sta cosa mi piace da morire, amo questo da impazzire, mi fai morire dal ridere? E solo per citarne alcuni…

Insomma, in genere con queste frasi si vogliono indicare cose piacevoli, più o meno, e come mai allora si associano a perdite di senno, di vita, di stabilità, di equilibrio? Se una cosa è bella, se fa stare bene, a me piacerebbe viverla a pieno, assaporare le emozioni che regala,  allora perchè non si dice: ” mi fai vivere dal ridere”, “sta cosa mi piace da vivere”, “amo questa cosa da rinsavire?”  Chi lo sa, questo in fin dei conti è solo un pensiero.