Il Venerdì del libro – Un libro per single e non! :)

Ciao a tutti e bentrovati all’appuntamento del Venerdì del Libro, la famosa iniziativa creata da Paola.

QuestP1090828a settimana parlo di Ricordami ancora…perchè ho bisogno di un uomo?, di Claudia Carroll, un libro fresco e leggero, che non è di certo una di quelle opere impegnative e candidabili al Nobel, ma è in ogni caso piacevole e divertente, e tratta con ironia il tema della “singletudine”, chiamiamolo così, non escludendo del tutto nemmeno qualche considerazione anche un po’ più seria.

La protagonista è Amelia, una trentasettenne single che vive a Dublino e che lavora come produttrice televisiva per una celebre soap opera. Amelia lavora sodo, ma siccome la soap non riscuote gradi successi Amelia viene incaricata di apportare delle migliorie nella trama, nella recitazione  che come conseguenza facciano crescere il numero di telespettatori. Ma il fulcro dell’ intreccio è la sua vita sentimentale, che al momento corrisponde allo stato civile di nubilato. Alla sua età ha avuto diverse storie d’amore più o meno importanti, ma nessuna si è rivelata essere quella ideale. Pertanto trovarsi ancora single alla sua età si cozza con il desiderio di trovare un marito che la ami e con cui poter formare una famiglia propria.

Un giorno vede la pubblicità di un corso per single ultratrentacinquenni e decide di iscriversi. L’obiettivo del corso, tenuto da una tutor, è rincontrare tutti gli ex per cercare di capire da ogni relazione cosa non abbia funzionato ed evitare così di ripetere gli stessi errori per trovare entro un anno l’uomo ideale e sposarsi.

Amelia con ironia, ma non senza imbarazzo, ricontatta di volta in volta gli ex, e ripercorre con il lettore e con il suo fedelissimo gruppo di amici (chiamato le Brave Ragazze composto oltre a lei da due donne e un uomo gay che si frequentano assiduamente e si supportano dai tempi dell’adolescenza) i punti salienti di ogni storia, con flashback che ogni tanto riappaiono dal passato, e in più ci porta a conoscere come sono diventati quegli ex con il passare degli anni. Fra di loro c’è un infedele incallito, un uomo che si è fatto frate, uno che è diventato gay e che cerca complicità in Amelia perchè vorrebbe provarci con il suo amico gay delle Brave Ragazze…

Amelia non ha nulla che non va, è una donna intelligente, carina, indipendente, simpatica, ironica e autoironica, ma come le dice anche la tutor, ha scelto fino a quel momento delle persone sbagliate. Nel frattempo che Amelia segue il corso si ritrova ad uscire anche con altri uomini e ad allargare i propri orizzonti, come le consiglia anche la tutor, fra i quali il suo capo a cui chiede di accompagnarla a una premiazione dove, in diretta televisiva farà irruzione anche il suo ultimo ex che, pentito, le chiederà in ginocchio di perdonarlo e di sposarla…Volete sapere se dirà di sì o di no? Ok, non vi svelo la sua decisione e vi lascio il piacere di scoprirlo da soli!

Concludo con un paio di frasi carine:

“Tesoro, sai cosa dico sempre? Queste cose sono più grandi di noi. Se c’è una cosa che mi hanno insegnato i film con Julia Roberts, è che il destino e il caso alla fine ti conducono da quello giusto.”

– “Come dico sempre, se devi fallire, tanto vale fallire con successo”

 

Buone letture e buon fine settimana a tutti! 🙂

Annunci

9 pensieri su “Il Venerdì del libro – Un libro per single e non! :)

  1. Sbaglio o assomiglia alle storie leggere e frizzanti della Kinsella? Io ho letto La Regina della casa e Ho il tuo numero e mi sono sembrati libri carini e mi ricordano un pò questo tipo qui di cui parli tu oggi.
    Non conoscevo questa autrce, comuqnue. Col VdL si impara sempre qualcosa di nuovo 🙂
    Ciao!

    • Ciao Maris, eh già, con il Venerdì del libro si fanno sempre molte scoperte! Onestamente non ho letto nulla della Kinsella anche se ce l’ho uno da parte che me l’hanno regalato…prima o poi lo leggerò 🙂
      Grazie per esser passata, ciao a presto! 🙂

  2. Ciao e lieta di averti incrociata tra le amiche del VdL!!!

    Lettura leggera ma non per questo superficiale, mi pare di capire: come Maris, ricorda anche a me lo stile chick lit alla Kinsella, che solitamente tengo da parte per i momenti meno impegnativi, come la spiaggia e i viaggi noiosi.

    Grazie per la segnalazione 🙂

    Grazia

    • Ciao a te Grazia, è un piacere anche per me! 🙂
      Sì è un libro proprio adatto per i momenti più rilassati, e anche se leggero è carino e capace di intrattenere piacevolmente.
      Sono contenta che ti sia piaciuta la segnalazione e grazie per esser passata! A presto, ciao ciao! 🙂

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...