Una specie di Torta paradiso

INGREDIENTI:

– 3 uova

– 200 gr. di farina (se volete potete fare anche 100 gr di farina e 100 gr. di frumina…io ho messo tutta farina ed è venuto soffice ugualmente)

– 150 gr. di zucchero

– 4 cucchiai di olio di oliva (se volete potete mettere quello di semi)

– 4 cucchiai di acqua

– un bello spicchio di limone

– un pizzico di sale

– una bustina di vanillina

– mezza bustina di lievito per dolci

PREPARAZIONE:

In una ciotola mettere i tuorli e iniziare a mescolarli con 4 cucchiai di acqua tiepida. Gradualmente aggiungere lo zucchero, lo spicchio di limone strizzato e il pizzico di sale fino a ottenere un impasto cremoso. Poi aggiungere piano piano la farina (e se volete la frumina) e l’olio. A parte montare le chiare e versarle poi nel composto cremoso. Mescolando bene mettere la bustina di vanillina e la mezza bustina di lievito. Ungere e infarinare una teglia dai bordi alti, versarci dentro il composto e infornare per una trentina di minuti a 180 gradi.

Buon appetito!

Venerdì del libro – La diligenza per Lordsburg di E. Haycox

Salve a tutti! Per l’iniziativa del blog di Paola, il Venerdì del libro, questa settimana propongo La diligenza per Lordsburg di Ernest Haycox.

Questo piccolo libricino narra una storia ambientata nell’ America del 1800, e in poche pagine (circa una trentina) racconta dall’arrivo di alcune persone nel luogo prestabilito della cittadina di Tonto (per prendere la diligenza) all’arrivo a Lordsburg.

Ci vengono descritte le persone che salgono sulla carrozza, i movimenti e gli scossoni presi durante il viaggio, i pochi dialoghi che avvengono fra i passeggeri, in linea di massima pressochè sconosciuti, anche se di alcuni era nota la fama. Inoltre veniamo a conoscenza di certi eventi salienti che avvengono durante il viaggio, come la morte per malore di un passeggero, la sosta durante il viaggio in una specie di locanda, l’attacco da parte degli indiani apache lungo il tragitto dai quali i passeggeri riescono a difendersi, non senza perdere però la vita di un altro passeggero e infine riescono a giungere a Lordsburg, dove ognuno di loro aveva un motivo o un interesse che lo attendeva. Non manca il lieto fine romantico, o almeno così ci viene fatto intendere, per alcuni dei personaggi.

Buone letture a tutti e buon fine settimana! ciao ciao 🙂