Il Venerdì del libro – Principesse si diventa

Per l’iniziativa Il Venerdì del libro, questa settimana propongo un libro ricevuto come regalo di Natale ” Principesse si diventa” di C. Felicetti.

Da un primo impatto il libro può sembrare apparentemente frivolo (non lasciatevi ingannare dal titolo!), ma leggendolo non è questa l’immagine che viene trasmessa, soprattutto nei primi capitoli, quelli che personalmente mi sono sembrati più interessanti e profondi. Quindi, come spesso succede per le persone, non bisogna giudicare troppo dalle prime apparenze!

Certo, non è un libro totalmente di sostanza, si trovano comunque cose più leggere e frivole, come i consigli su come comportarsi a tavola, seguendo le pompose regole del galateo, tanto per fare un esempio, ma in ogni caso, diciamo, che sono solo consigli. Poi sta a noi, alla Principessa che si nasconde in ognuna venire fuori e cogliere quello che ritiene valido o riconoscere quello di cui può fare a meno e che non le interessa affatto.

I consigli donati variano dall’abbigliamento, a come comportarsi in ufficio, o nelle relazioni di vario genere ecc, e come ripeto, alcuni sono piuttosto validi, altri meno.

Fra quelli che ritengo più utili c’è il fatto di amarsi e apprezzarsi (anche perchè se non lo facciamo per prime noi, come possiamo pretendere che lo facciano gli altri), il non lasciarsi scoraggiare e buttar giù dagli eventi negativi, ma cercare di rafforzarsi e di migliorarsi prendendo come spunto anche le cose meno positive per cogliere delle lezioni, il saper accettare i consigli costruttivi non detti a mo’ di critica, ma dati come stimolo, il non rinunciare alla propria personalità o alle proprie idee anche se sono diversi da quelle di tutti gli altri ecc.  Alcuni di questi consigli provengono da un’analisi di alcune Principesse del mondo dei cartoni animati o da caratteristiche di alcune attrici del calibro di Audrey Hepburn, cose che appartengono al loro modo di essere ma che possono essere applicate anche alla nostra realtà, al nostro atteggiamento.

Nelle prime pagine potete trovare anche un quiz per misurare a che punto siete nel vostro cammino verso la “principessitudine” leggendo a quale profilo appartenete.

Le principesse generalmente sono belle, ma la vera bellezza è interiore, come ci ricorda la scrittrice e anche una bella citazione di A. de Saint-Exupéri “l’essenziale è invisibile agli occhi”, ma se volete dare un aiutino a quelli del partito dell’ “anche l’occhio vuole la sua parte” potete comunque prendere di spunto anche le lezioni di stile e trucco che propone l’autrice.

In ogni caso mi auguro che un po’ da sole, un po’ grazie alle letture e ai suggerimenti costruttivi riusciamo a far emergere la Principessa che è in noi, che non si intende quella snob e rileccata dalla testa ai piedi, servita e riverita, ma quella che è “signora” dentro e fuori, quella che con la sua grazia, il sentirsi bene con se stessa e con gli altri, lo stupore bambinesco che non l’abbandona mai, l’ironia, la felicità che fanno parte del suo modo di essere riesce anche nelle cose semplici e nella vita di tutti i giorni a far venir fuori la nobiltà del suo animo, la sua disponibilità e generosità, e perchè no, anche la sua classe e il cosiddeto “savoir faire” 😉

A ben guardare, non bisogna sognare le favole per diventare Principesse…un po’ lo siamo di già! 🙂

Buone letture!

Vi lascio con una bella citazione presa dal libro che a mio avviso riassume bene le qualità principesche:

“l’educazione […] grazia, gentilezza, discrezione, equilibrio, umiltà, integrità e dignità, soprattutto nell’affrontare le sfide più toste della vita. Queste doti macroscopiche, seguite a ruota da incrollabile stima di sé (ma senza la minima traccia di supponenza), indipendenza e consapevolezza di ciò che è giusto e sbagliato, con un riverbero coerente sul comportamento. Extra molto graditi: una naturale inclinazione per lo stile, una conoscenza applicata delle buone maniere, senso etico, rispetto per il prossimo, interesse e impegno nel sociale, (auto)ironia. Il tutto reso unico dal particolarissimo marchio di fabbrica che ognuna di noi ha l’opportunità di imprimere legato a personalità, temperamento, vocazioni”.

Annunci

11 pensieri su “Il Venerdì del libro – Principesse si diventa

  1. hai ragione… ognuna di noi è un po’ principessa. il problema è che spesso non ce ne rendiamo conto e tendiamo a sottovalutarci troppo. ho sentito in giro di questo libro ma non l’ho ancora letto. ne prendo nota.

  2. Il mio livello di prencipessitudine mi sa che è molto scarso. Mi piacciono pero’ le riflessioni che hai fatto soprattutto quelle legate al non l’asciarsi abbattere e prendersi cura di noi.

    Grazie del suggeriemnto e buon fine settimana

    Paola

    • Ciao! Beh non è detto che il livello sia basso, anzi, penso il contrario. La vera principessa (stile a parte) è fatta di sostanza, e quindi non è una caratteristica che risalta subito agli occhi, non si vede ma c’è! 🙂 A presto!

  3. Dunque cara… se mia figlia legge la scuola delle principesse che è stato preceduto da tutte le riflessioni che hai fatto anche tu e che io espresso in un post dedicato, io non posso non leggere questo che suggerisci tu… quindi me lo comprerò e poi tornerò a commentare, grazie grazie:)

    • Prego! Ah bene, suggeriscimi l’articolo che hai scritto sul libro che sta leggendo tua figlia, e poi quando hai letto questo, ripassa pure se vuoi e fammi sapere come ti è sembrato! 🙂

  4. L’altra settimana non ero riuscita a finire il giro, sto recuperando, sai che mi hai convinta? L’ho già messo nella lista dei desideri, mi piace molto l’idea di un libro che indichi cosa significa essere signora dentro e fuori, autoironica, bella dentro oltre che fuori. Quando scriveranno anche l’omologo maschile vivremo in un mondo perfetto 🙂 baci

    • Cì, sono contenta di averti incuriosito e spero che possa essere una lettura piacevole! Fammi sapere che ne pensi quando lo avrai letto! ciaoooo! 🙂

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...