Notte di note

La musica mi è sempre piaciuta, ascoltarla, cantarla, e magari anche farla, anche se non c’ho mai capito un granché né sulla tecnica, né sulle regole, né sui vari stili e infatti non so neanche suonare uno strumento per bene né so quali note riesco a prendere quando canto…insomma niente di niente, però mi piace e anche se non la conosco e la storpio, a volte, ci provo lo stesso.

A sette anni avevo provato ad avvicinarmi al clarinetto in banda, ma non era uno strumento per me, non mi piaceva molto, e a esser onesti non mi applicavo neanche tanto perchè mi pesava…però andavo a lezione di solfeggio (di cui adesso non mi ricordo più una mazza) a battere il dito sul leggio contando le pause e cantando le note e a fine lezione l’indice era tutto dolorante per aver sbattutto notevoli volte sul bordino metallico. Poi avendo capito che non era cosa per me (a me sarebbe più piaciuto il flauto traverso, ma facendomici provare una volta e non essendo stata capace di far uscire neanche un pseudosuono, solo soffi d’aria, fu decretato che non ero capace e quindi mi appiopparono il clarinetto) smisi le lezioni e l’argomento banda è rimasto chiuso.

Poi a dieci anni ho esordito 🙂 in pubblico cantando “Spiagge” di Fiorello alla festa dell’Epifania del dopolavoro ferroviario, e siccome il gruppo di danza che partecipava alla festa aveva creato una coreografia sulla mia canzone, a fine maggio fui chiamata nientepopòdimenoche a fare una tourné di due date per il saggio delle ragazzine, a teatro e alle piscine… cose piccole, ma me lo ricordo come una bella esperienza e molto divertente…a parte il ballettino che dovevo fare anche io che non mi piaceva.

Il canto mi è sempre stato dentro, non sarò di certo un’ugola d’oro, ma mi piace, tanto, e spesso a casa o dove posso mi metto a cantare, a volte strimpellando la mia chitarrina (che non so suonare, e quel poco di accordi che riesco a produrre derivano da puro autodidattismo), anche se dove riesco a lasciarmi andare di più è in macchina, quando sono da sola, lì allora sì che gliele do secche 🙂 che non mi interessa se stono, se rompo le scatole a qualcuno, ma posso cantare liberamente a squarciagola…magari sperando di non rovinare le corde vocali. Canto da tanti anni anche nel coro parrocchiale, e da qualche mese ho iniziato per la mia gioia delle lezioni, che da un po’ di tempo non riesco, purtroppo, a seguire per impegni miei o della mia insegnante, ma ho intenzione di proseguire, perchè mi piace molto…

Per quanto riguarda gli strumenti, a parte un pochetto di chitarra, il tamburo che ho suonato per anni nella mia contrada e tre accordi di organo che mi sono ritrovata a imparare durante le prove del coro [e a volte questa “capacità” (chiamiamola così,ma non lo è perchè non lo so suonare) mi ha portato a suonare anche in alcune messe o addirittura per un matrimonio quando non c’erano coloro che, invece, sapevano come far lavorar bene quei tasti] non sono in grado di suonare nulla per bene. Mi sarebbe tanto piaciuto riuscire a suonar bene almeno uno strumento, in particolare quelli che mi hanno ispirato più di tutti sono: pianoforte, chitarra elettrica o acustica, batteria e violino…ma quello che so suonare meglio è il campanello 🙂

Da anni sogno di cantare in un gruppo, non so se ce la farò prima o poi, ma stasera ci si vede con tre o quattro ragazzi per cercar di metter su qualcosa, un gruppetto parecchio rockettaro, di musica energica, non so se riusciremo mai a esordire, ma per me è una bella occasione, perchè innanzitutto è un modo per divertirsi, per sfogarsi un po’ liberamente in sala prove…wow, per stare insieme raccolti da qualcosa che piace a tutti…e il bello è questo, poi quello che viene viene, noi lo accogliamo!

Intanto il microfonino che mi hanno regalato per il compleanno è lì tutto in visibilio che aspetta 🙂

Annunci

2 pensieri su “Notte di note

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...